In memoria di Paolo Tambini

Sembra irreale parlare al passato di una persona che consideri ancora presente. Questo 2008 è stato molto pesante e all’ultimo ci ha sferzato un colpo di coda sottraendoci anche Paolo Tambini, un caro amico, un grande medico veterinario, un consolidato omeopata, un uomo di grande disponibilità e sensibilità. Ucciso da una fucilata di un uomo che definiamo “cacciatore” che proprio oggi apprendiamo si è costituito ammettendo di aver sparato per sbaglio. Conoscevo Paolo da circa 25 anni e pur non incontrandoci spesso ogni occasione d’incontro era una gioia per entrambi. Alcuni anni fa venne con me sull’isola di Gorgona e mi ricorderò sempre la bella giornata di sole che vivemmo insieme raccontandoci delle nostre vite e delle nostre radici. Parlammo poco di omeopatia e per Paolo fu l’occasione per staccare dai suoi ritmi intensi che lo conducevano in numerose aziende zootecniche e lasciarsi abbandonare al mare che lui amava molto. L’ho sempre considerato una persona speciale perchè andava avanti per la sua strada e riusciva a creare rapporti improntati alla schiettezza e alla semplicità. Aveva maturato una vasta esperienza in campo omeopatico diffondendone il sapere in numerose aziende toscane con le quali aveva sempre stabilito una fiduciosa collaborazione. In particolare era molto gratificato dal suo impegno con la Cooperativa Emilio Sereni nel Mugello. Il 13 settembre Paolo ha presentato alla Facoltà di Veterinaria di Pisa un lavoro al convegno “Aggiornamenti sulla Zootecnia biologica” : “Esperienze di prevenzione e terapie in un allevamento biologico di bovine da latte”. Alcune parole tratte dal suo abstract ci dicono molto del suo lungo impegno che indubbiamente gli ha richiesto tante energie alimentate dall’amore per il suo lavoro. “Non è una sperimentazione ma solo tredici anni di clinica pratica con la medicina omeopatica nell’ambito della stessa stalla. Si tratta di un allevamento di circa 300 capi di bovini di razza Frisona Italiana sito in provincia di Firenze nel cuore del Mugello. E’ un allevamento biologico dal 1993 e nel 1995 abbiamo iniziato un percorso di terapia attraverso la medicina omeopatica classica di tipo unicista”.
Paolo, ovunque tu sia, ti raggiunga un grande abbraccio di amicizia e fraternità.
Marco Verdone e tutta la Scuola di Omeopatia Classica “Mario Garlasco”

1 Commento

Archiviato in Ad memoriam

Una risposta a “In memoria di Paolo Tambini

  1. Luca Robustelli

    Paolo, per ogni allevatore che ci è entrato in contatto è, e sarà sempre, un punto di riferimento indimenticabile. La sua capacità di trasferire la conoscenza e il suo Amore per un mestiere spesso ingrato, mi danno spesso motivo di ricordarmi i suoi modi rudi ma gentili che riuscivano spesso a dare origine ad intuizioni geniali nella cura degli animali e degli allevatori. Grazie Luca Robustelli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...